Fargo: la première della terza stagione recupera terreno con gli ascolti in differita

In questo articolo vi avevamo parlato degli ascolti live same day di Fargo, numeri che avevano visto la serie della FX in calo rispetto alla seconda stagione. Ora grazie ai dati ottenuti con le visioni in differita (Live+3) scopriamo che la season premiere della terza stagione ha subito un incremento così forte da superare di gran lunga gli spettatori totali della seconda stagione.

Secondo Nielsen data, la premiere della terza stagione ha infatti ottenuto 3 milioni di telespettatori totali durante i primi 3 giorni di sfruttamento, in crescita dell’8% rispetto all’apertura della seconda stagione (2.78 milioni). Per quanto riguarda i rating nella fascia d’età 18-49, la terza stagione è in calo del 2% rispetto alla seconda. Ma comunque il recente incremento è stato abbastanza da condurre Fargo al numero cinque degli show televisivi della notte nella demografica.

Nel primo giorno di messa in onda, il primo episodio della terza stagione è risultato in calo rispetto alla seconda stagione. Infatti questa stagione ha aperto con 1.4 milioni di telespettatori e lo 0.4 di rating. La seconda stagione aprì con 1.6 milioni di telespettatori e lo 0.5 di rating, un calo quindi del 12.5% nei telespettatori e del 20% nei rating. Nonostante la serie non sia mai stata una furia devastante negli ascolti, è sempre stata acclamata in modo considerevole dalla critica e dal pubblico, così tanto da aver conquistato 36 nomination agli Emmy (vincendone 5) e 3 nomination ai Golden Globe, vincendone uno.

I nuovi episodi di Fargo sono ambientati nel 2010 e hanno come protagonisti Ewan McGregor nel ruolo dei gemelli Emmit e Ray Stussy. Emmit è il Re dei parcheggi nel Minnesota, un imprenditore immobiliare bello e di successo. Ray è un panciuto, calvo ufficiale che dopo essere stato arrestato viene rilasciato sulla parola e che al liceo era smunto, e dà la colpa a suo fratello per le sue disgrazie. Nel cast troviamo inoltre Carrie Coon, Mary Elizabeth Winstead e David Thewlis (in questa news trovate diversi dettagli sugli altri personaggi che vedremo nella nuova stagione)

Il creatore Noah Hawley, secondo quanto dichiarato dal produttore Warren Littlefield, si è avvicinato alla terza stagione come se fosse un modo per commentare un mondo in cui le persone non comunicano più, nonostante la tecnologia renda l’interazione più semplice, e condividere una sua riflessione sulla società contemporanea.

Hawley figura anche tra i produttori esecutivi insieme a Joel ed Ethan Coen, Warren Littlefield e John Cameron. Fargo è prodotta dalla MGM Television e dalla FX Productions; trovate tutte le notizie sulla serie e le recensioni degli episodi nella nostra scheda.

Fonte: Variety

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.