In occasione della presentazione dei dati trimestrali e annuali agli analisti, il CEO della Disney Bob Iger non ha solo annunciato una nuova trilogia di Star Wars creata da Rian Johnson, ma ha anche parlato della piattaforma di streaming che la compagnia lancerà alla fine del 2019 in diretta competizione con Netflix e Amazon Video.

In particolare, Iger ha rivelato che la Disney sta (finalmente!) sviluppando una serie tv di Star Wars in live-action, una serie originale tratta dai fumetti Marvel e adattamenti televisivi di Monsters & Co. della Pixar e High School Musical di Disney Channel.

Non sono stati svelati altri dettagli a riguardo: ci saranno due anni di tempo per fare speculazioni e teorie. Era il 2005 quando George Lucas iniziò a sviluppare Star Wars: Underworld, una serie ambientata tra gli eventi di Star Wars: la Vendetta dei Sith e Una Nuova Speranza (come Rogue One) e incentrata su un giovane cacciatore di taglie e il suo mentore. È molto improbabile che la nuova serie segua la stessa storia.

Nel parlare della piattaforma streaming, Iger ha detto che produrrà quattro/cinque film originali all’anno oltre ad alcune serie tv. Non saranno presenti pubblicità, ma è possibile che vi siano sponsorizzazioni di vario tipo. Inoltre il prezzo sarà “molto inferiore” ai $10.99 di Netflix, principalmente perché ci saranno molti meno contenuti: “Il prezzo rifletterà questa cosa, il nostro obiettivo è quello di attirare il maggior numero possibile di utenti sin dall’inizio”.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonte: ThePlaylist

Consigliati dalla redazione