Le Terrificanti Avventure di Sabrina, le riprese già a febbraio?

Qualche settimana fa è stato annunciato il via libera a due stagioni di Le Terrificanti Avventure di Sabrina presso Netflix. Inizialmente prevista come show satellite di Riverdale su The CW, la serie è diventata una priorità di Netflix e ora, secondo quanto riporta Omega-Underground, è stato fissato anche l’inizio delle riprese: febbraio 2018.

L’intenzione sarebbe quella di lanciare la prima stagione già a fine 2018 o inizio 2019, il casting inizierà a brevissimo per cui continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti a riguardo.

La serie, basata sul fumetto di Archie Comics Le Terrificanti Avventure di Sabrina, sarà composta da due stagioni da dieci episodi ciascuna. A supervisionare il progetto, come previsto sin dall’inizio, il CCO di Archie Comics Roberto Aguirre-Sacasa, che sarà tra gli sceneggiatori e sarà produttore esecutivo, mentre Lee Toland Krieger (regista del pilot di Riverdale e del finale della prima stagione insieme ad altri episodi) dirigerà e produrrà a livello esecutivo insieme a Greg Berlanti, Sarah Schechter e Jon Goldwater.

La serie a fumetti, iniziata nel 2014, è incentrata sulle avventure della teenager Sabrina Spellman e sulla sua vita negli anni sessanta: una sorta di romanzo di formazione dal taglio dark nella quale trovano spazio l’orrore, l’occulto e ovviamente la stregoneria, con un taglio che ricorda classici come Rosemary’s Baby e L’Esorcista. Sabrina lotterà con se stessa per conciliare la sua doppia natura di strega e mortale, cercando nel contempo di combattere forze del male che minacciano lei, la sua famiglia e il mondo di umani in cui vive.

Questa la sinossi dei fumetti, pubblicati in Italia da Edizioni BD:

LE TERRIFICANTI AVVENTURE DI SABRINA

Sabrina, la giovane strega protagonista di popolarissimi show televisivi, torna a stupire in una fulminante rilettura adulta in chiave horror, dal sapore ispirato all’opera di Lovecraft Sabrina Spellman cerca di vivere una vita all’apparenza normale con le zie Hilda e Zelda, il cugino Ambrose e il gatto Salem. Ma una strega come Sabrina non può sperare di proteggersi dall’orrore come se questo non esistesse… perché lei stessa, volente o nolente, ne fa parte!

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

 

Consigliati dalla redazione

    Consigliati dalla redazione

       

      È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.