Ripercorriamo con la nostra Bad Week le notizie più importanti dal 22 al 27 gennaio. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla lettura degli articoli.

Castlevania: la seconda stagione ad agosto

Warren Ellis, produttore e scrittore dell’adattamento animato del videogioco su Netflix, ha rassicurato i fan: senza sbilanciarsi troppo, l’autore ha confermato che la nuova stagione dell’anime uscirà in estate. Si tratterà di otto episodi. Maggiori dettagli.

FX produrrà il pilot di What We Do in the Shadows

FX produrrà il pilot della serie ispirata al film What We Do in the Shadows, diretto, scritto e interpretato nel 2014 da Taika Waititi e Jemaine Clement. I due filmmaker saranno coinvolti nel nuovo progetto in veste di produttori esecutivi e Clement scriverà la sceneggiatura dello show, mentre Waititi dovrebbe dirigerne alcuni episodi. Maggiori dettagli.

Meryl Streep nel cast di Big Little Lies

Meryl Streep è entrata a far parte della seconda stagione della serie della HBO, L’attrice, fresca della sua ventunesima nomination all’Oscar per The Post, interpreterà Mary Louise Wright, madre di Perry, il personaggio interpretato daAlexander Skarsgard. Maggiori dettagli.

Daredevil trova la sua Suor Maggie

Attesa scelta di casting per la terza stagione di Daredevil. Joanne Whalley interpreterà Suor Maggie, ulteriore conferma del fatto che i nuovi episodi saranno basati, almeno in parte, su Devil: Rinascitadi Frank Miller. Nella serie a fumetti Kingpin finalmente scopre l’identità di Daredevil e cerca ossessivamente di ucciderlo (ecco spiegato il ritorno di Vincent D’Onofrio). Maggiori dettagli.

Streghe: The CW ordina il pilot del reboot

Il network ha deciso di procedere con la nuova versione della polare serie andata in onda tra il 1998 e il 2006, ordinando il pilot del reboot. Si tratta di un nuovo tentativo dopo che quello avviato all’inizio dello scorso anno si era bruscamente interrotto sia per lo scarso riscontro ottenuto dall’idea presentata sia perché la stagione dei pilot era già al completo. Maggiori dettagli.

The End of the F***ing World: una seconda stagione non è esclusa

Il creatore dello show Jonathan Entwistle, ha parlato della possibilità di una nuova stagione, e ha confermato di essere in trattative con Netflix per un’eventuale proseguimento della storia. Maggiori dettagli.

Quale notizia vi interessa maggiormente?

Consigliati dalla redazione