Sono le donne ad averla fatta da padrone alla 75esima edizione dei Golden Globes, una serata in cui si è molto parlato del movimento #TimeIsUp per la sensibilizzazione contro le molestie e la violenza nei confronti delle donne (motivo per cui tutte le donne erano vestite di nero).

Con questo spirito, ma anche in linea con gli Emmy, a dominare la serata sul fronte televisivo è stato The Handmaid’s Tale, che ha vinto il premio come miglior serie drammatica e migliore attrice protagonista in una serie drammatica (Elisabeth Moss). The Marvelous Mrs. Maisel ha vinto invece il premio come miglior serie comedy e quello come migliore attrice protagonista in una serie comedy (Rachel Brosnahan), ma è Big Little Lies a portare a casa il numero maggiore di riconoscimenti: migliore miniserie, migliore attrice in una miniserie (Nicole Kidman), migliore attrice non protagonista (Laura Dern), migliore attore non protagonista (Alexander Skarsgård). Tutte e tre le serie hanno protagoniste donne molto forti che combattono i soprusi di un uomo o di una società maschilista. Ma hanno anche in comune il fatto di essere state acclamate dalla critica e molto apprezzate dal pubblico.

Tra gli altri premi assegnati nella sezione televisiva dalla Hollywood Foreign Press (associazione della stampa estera a Hollywood) spiccano quello a Sterling K. Brown come miglior attore in una serie drammatica (This is Us), ad Aziz Ansari come miglior attore in una comedy (per la seconda stagione di Master of None), a Ewan McGregor come miglior attore in una miniserie (la terza stagione di Fargo).

Ecco tutti i premi, trovate tutti i premi della sezione cinema su BadTaste.it:

 

MIGLIOR SERIE DRAMMATICA
The Crown (Netflix)
Game of Thrones (HBO)
**WINNER** The Handmaid’s Tale (Hulu)
Stranger Things (Netflix)
This Is Us (NBC)

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE DRAMMATICA
Caitriona Balfe, Outlander
Claire Foy, The Crown
Maggie Gyllenhaal, The Deuce
Katherine Langford, 13 Reasons Why
**WINNER** Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA
Jason Bateman, Ozark
**WINNER** Sterling K. Brown, This Is Us
Freddie Highmore, The Good Doctor
Bob Odenkirk,  Better Call Saul
Liev Schreiber, Ray Donovan

MIGLIOR SERIE – COMEDY O MUSICAL
black-ish (ABC)
**WINNER** The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon)
Master of None (Netflix)
SMILF (Showtime)
Will & Grace (NBC)

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE – COMEDY O MUSICAL
Pamela Adlon, Better Things
Alison Brie, Glow
**WINNER** Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel
Issa Rae, Insecure
Frankie Shaw, SMILF

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE – COMEDY O MUSICAL
Anthony Anderson, black-ish
**WINNER** Aziz Ansari, Master of None
Kevin Bacon, I Love Dick
William H. Macy, Shameless
Eric McCormack, Will & Grace

MIGLIOR MINISERIE O FILM TV
**WINNER** Big Little Lies (HBO)
Fargo (FX)
Feud: Bette and Joan (FX)
The Sinner (USA Network)
Top of the Lake: China Girl (SundanceTV)

MIGLIORE ATTRICE IN UNA MINISERIE O FILM TV
Jessica Biel, The Sinner
**WINNER** Nicole Kidman, Big Little Lies
Jessica Lange, Feud: Bette and Joan
Susan Sarandon, Feud: Bette and Joan
Reese Witherspoon, Big Little Lies

MIGLIOR ATTORE IN UNA MINISERIE O FILM TV
Robert DeNiro, The Wizard of Lies
Jude Law, The Young Pope
Kyle MacLachlan, Twin Peaks
**WINNER** Ewan McGregor, Fargo
Geoffrey Rush, Genius

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV
**WINNER** Laura Dern, Big Little Lies
Ann Dowd, The Handmaid’s Tale
Chrissy Metz, This Is Us
Michelle Pfeiffer, The Wizard of Lies
Shailene Woodley, Big Little Lies

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV
David Harbour, Stranger Things
Alfred Molina, Feud: Bette and Joan
Christian Slater, Mr. Robot
**WINNER** Alexander Skarsgård, Big Little Lies
David Thewlis, Fargo

Premi per serie:

  • Big Little Lies 4
  • The Marvelous Mrs. Maisel 2
  • The Handmaid’s Tale 2
  • Fargo 1
  • This Is Us 1
  • Master of None 1

Premi per network:

  • HBO 4
  • Amazon 2
  • Hulu 2
  • FX 1
  • NBC 1
  • Netflix 1

 

Consigliati dalla redazione