Joe Weisberg e Joel Fields, showrunner di The Americans, hanno avuto modo di parlare dei piani per la sesta e ultima stagione dello show, in arrivo nel corso del 2018. A detta dei due, gli atteggiamenti di Paige (Holly Taylor) e di Henry (Keidrich Sellati), figli di Philip e di Elizabeth Jennings, continueranno ad essere – almeno in apparenza – molto diversi.

Come dichiarato dai due:

Dall’inizio, Paige ha avvertito lo spirito delle origini russe di sua madre, cosa che ha alimentato una sorta di oscurità dentro di lei. Ma con Henry è diverso. In qualche modo, ha preso più dal lato americano che è cresciuto in suo padre. E per quanto nel profondo abbia avvertito che ci fosse qualcosa di sbagliato, non è sembrato turbato fin dall’inizio. È sempre parso un vero ragazzo americano.

Weisberg e Fields hanno inoltre spiegato di avere ben chiaro l’intero arco narrativo della serie fino al gran finale. Tuttavia, hanno anche rivelato di essere ancora al lavoro su alcuni aspetti dello script:

La sceneggiatura non sarà ultimata fino a che ogni singola inquadratura, fino alla fine, non sarà pianificata.

The Americans ci catapulta negli anni ’80 di Reagan con la storia del matrimonio di Philip (Matthew Rhys) ed Elizabeth (Keri Russell) — nomi veri: Mischa e Nadezhda —, agenti segreti al servizio dell’Unione Sovietica sotto copertura a Washington, sposati e genitori di due figli. Un matrimonio combinato che nel corso degli anni è diventato «vero» (curiosamente, lo è anche fuori dallo schermo: i due attori sono insieme anche nella vita).

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Variety

Consigliati dalla redazione