ATTENZIONE! contiene grossi spoiler sulla midseason première dell’ottava stagione di The Walking Dead

The Walking Dead, stagione dopo stagione, ha proposto al pubblico vari momenti di grande pathos. Tuttavia, una sequenza presente nella midseason première dell’ottava stagione ha commosso anche Greg Nicotero.

Nell’episodio, difatti, assisteremo alla morte di Carl (Chandler Riggs). Come dichiarato da Nicotero nel corso di un’intervista a Entertainment Weekly:

È uno degli episodi più potenti che abbiamo mai prodotto. Quando ho guardato il primo montaggio della puntata, mi sono scese le lacrime per 20 minuti.

Nicotero ha poi paragonato l’episodio a una puntata del passato, da lui stesso diretta: What Happened and What’s Going On, incentrata sulla morte di Tyreese (Chad L. Coleman).

L’annunciata uscita di scena di Carl dallo show, lo ricordiamo, non è avvenuta senza alcune polemiche (qui maggiori dettagli). Scott Gimple (qui le sue dichiarazioni) ha sostenuto che l’opzione di uccidere Carl, elemento molto distante dalla storia raccontata nel fumetto di Robert Kirkman, sia stata decisa esclusivamente per questioni narrative, mentre il padre di Chandler Riggs ha invece sostenuto che la scelta sia stata compiuta per altri motivi non precisati.

Cosa ne pensate? Rimpiangerete il povero Carl? Fatecelo sapere nei commenti! Trovate tutte le notizie e le recensioni su The Walking Dead nella nostra scheda.

Fonte: EW

Consigliati dalla redazione