Ha debuttato pochi giorni fa il trailer della seconda stagione di Westworld. I nuovi episodi della serie HBO arriveranno il prossimo 22 aprile e il giorno seguente da noi in Italia su Sky Atlantic HD. Appoggiandoci ad un articolo di tvguide, facciamo il punto su ciò che sappiamo sulla storia che verrà narrata nelle nuove puntate della serie di Jonathan Nolan e Lisa Joy.

La serie tornerà con dieci nuovi episodi e, come confermato dallo stesso Nolan, ci sarà un piccolo salto temporale all’inizio. La storia quindi non riprenderà esattamente dall’inizio della ribellione guidata da Dolores, ma ci sarà un vuoto che, probabilmente, verrà riempito a poco a poco tramite flashback. La seconda stagione esplorerà i dettagli dell’ultima storyline creata da Ford. Nolan ha rivelato a questo proposito che il caos sarà il tema della seconda stagione:

Ford ha messo in moto quello che lui pensa sia un piano. Esploreremo la natura di quel piano nella seconda stagione, e quali fossero le sue intenzioni: voleva lasciar fuggire Dolores e gli altri robot o voleva solo insegnare agli umani una lezione?

Pochi giorni fa, in concomitanza con il debutto del trailer, un messaggio segreto ha rivelato l’esistenza di altri cinque parchi nella struttura. Uno di questi è il già noto S-World (già ribattezzato Samurai World) mentre nulla sappiamo degli altri quattro. A proposito dell’ambientazione orientale, ricordiamo che la linea Funko ha realizzato una nuova figure chiamata Musashi, nome decisamente non casuale, dato che deriva da uno dei più grandi spadaccini della storia del Giappone. L’attore Hiroyuki Sanada (Lost) è entrato nella serie per interpretare proprio quel personaggio.

Lo scorso ottobre, nel corso del Vanity Fair Summit 2017, alla domanda sul perché le ambientazioni romane e medievali – che erano nel film originale – non siano ancora apparse nella serie, Nolan e Joy hanno replicato “Dovevamo lasciare qualcosa per la seconda stagione”.

Lisa Joy debutterà come regista nel quarto episodio della seconda stagione, già descritto da Nolan come “un bagno di sangue”:

Lo ha reso violento e disturbante molto più di quello che avevamo immaginato noi. Era un episodio calmo e Lisa lo ha trasformato in un bagno di sangue.

E sulle differenze tra la prima e la seconda stagione:

Mentre nella prima stagione ogni cosa era tranquilla e lo spettatore progressivamente capiva che qualcosa nei robot si sarebbe svegliato e avrebbe portato a una sorta di attacco, questa volta l’esplosione è già accaduta e troveremo il parco in una situazione piuttosto differente, e quindi a sua volta l’intero schema sarà differente.

Torneranno molti volti familiari. Non sappiamo se tra questi ci sarà Anthony Hopkins (la morte del personaggio è l’ultimo dei problemi), ma sicuramente rivedremo Evan Rachel Wood, James Marsden, Jeffrey Wright, Ed Harris, Tessa Thompson, Luke Hemsworth, Simon Quaterman, Ben Barnes, Jimmi Simpson, Angela Sarafyan, Thandie Newton. Louis Herthum e Talulah Riley sono stati promossi a regular.

Tra i nuovi personaggi vedremo Gustaf Skarsgard (Vikings) interpretare un certo Karl Strand; Katja Herbers (The Leftovers) nei panni dell’ospite Grace; Fares Fares come Antoine Costa, un tecnico. Neil Jackson e Jonathan Tucker sono entrati nella serie come regular, il primo nel ruolo di Nicholas, un uomo che si ritrova in territorio ostile, il secondo come un militare di nome Craddock. Peter Mullan sarà James Delos, fondatore della corporation dietro il parco; Zahn McClarnon è nel cast in un ruolo non ancora rivelato.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Trovate tutte le notizie e le recensioni di Westworld nella nostra scheda.

Fonte: tvguide

Consigliati dalla redazione