In una nuova featurette diffusa da Netflix, il cast e la troupe della nuova serie L’Alienista commentano l’avvento di nuovi e controversi metodi nei campi della psicologia e della scienza forense verso la fine del XIX secolo. Tutti gli episodi della serie, trasmessa negli Stati Uniti d’America dal 22 gennaio 2018 sul network TNT, saranno disponibili dal 19 aprile su Netflix.

Al centro dello show, un thriller psicologico ambientato nei bassifondi di New York durante la cosiddetta “età dorata”; protagonista è Laszlo Kreizler (Daniel Brühl), un alienista brillante e ossessivo, impegnato nello studio e nella cura delle malattie mentali, un campo nuovo e controverso che gli fornirà gli strumenti necessari per catturare un insolito serial killer rituale predatore di ragazzini.

Luke Evans interpreta l’illustratore di quotidiani John Moore e Dakota Fanning è Sara Howard, una segretaria piena d’ambizioni decisa a diventare la prima donna detective della polizia della città.

Fonte: YouTube

Consigliati dalla redazione