Nel finale di stagione di Criminal Minds, un agente dell’FBI che fa parte di una setta assassina minaccia di rapire Garcia (Kirsten Vangsness) se il BAU (Behavioral Analysis Unit) non rilascerà il terrificante leader del culto. Un cliffhanger piuttosto ottimista da parte della produttrice esecutiva Erica Messer, alla luce del fatto che la CBS non abbia ancora rinnovato ufficialmente lo show.

“L’idea di inserire un culto non è nuova, ma quella di un culto specifico di persone che non sono solo disposte a uccidere, ma che potrebbero effettivamente provare gioia nel farlo, ci sembrava un’opportunità unica per Criminal Minds“, ha spiegato Messer in un’intervista a Entertainment Weekly. “Ci siamo emozionati e abbiamo deciso che sarebbe stata gancio emotivo alla fine dell’episodio 299, quindi nel 300 potremmo davvero affrontare l’intera situazione.”

In merito all’atteso rinnovo, la produttrice ha dichiarato: “Sento che, da parecchi anni, realizziamo davvero una splendida serie per la CBS, e abbiamo una base di fan molto fedele che è rimasta con noi attraverso alti e bassi. Sarebbe quasi un crimine non permetterci di finire il nostro show. Ho fiducia che non ci lascerebbero svanire in questo modo. Sto tracciando un profilo della CBS per dire che non penso che sarebbero così crudeli.”

Messer ha confermato di non avere ancora ricevuto notizie in merito al rinnovo per una quattordicesima stagione. “Zero. È assai divertente. Dopo 13 anni che lavori a uno show, la gente presume che ci sia meno stress. E io dico di no. Abbiamo finito di girare il 28 marzo. Non lo saprò finché non saranno a New York. Ecco quando riceverò la telefonata.”

Per l’eventuale prossima stagione, Messer ha anche rivelato di non aver messo in conto l’aggiunta di ulteriori elementi alla squadra di protagonisti. “Siamo in una situazione ideale in questo momento; abbiamo un cast bello e variegato. Metà donne, metà uomini. Questo è davvero un grande gruppo. Mi piacerebbe vederlo rimanere così com’è.”

E sul trecentesimo episodio, la produttrice suggerisce un ritorno in grande stile: “Stavo pianificando un episodio da un’ora per dare il via alla nuova annata, a meno che non mi vengano date indicazioni diverse. Voglio davvero che sia una grande ricompensa per tutti noi che abbiamo amato questo spettacolo per 300 episodi. Mi sento fiduciosa. Il fatto è che non sto seduta qui a dire “Abbiamo finito le storie! Non abbiamo nient’altro da dire”. Ecco, non è vero! Possiamo andare avanti ancora per molto.”

Fonte: Entertainment Weekly

Consigliati dalla redazione