La serie Once Upon a Time – C’era una volta si è conclusa con l’episodio della settima stagione intitolato Leaving Storybrooke.
I creatori Adam Horowitz ed Eddy Kitsis, intervistati da The Wrap, hanno commentato la scelta presa di continuare lo show nonostante l’assenza di alcuni dei protagonisti, tra cui Jennifer Morrison, Ginnifer Goodwin e Josh Dallas.

Kitsis ha sottolineato:

“Sapevamo che tre attori se ne stavano per andare. Quindi abbiamo deciso che sarebbe stato meglio onorare le prime sei stagioni e realizzare qualcosa di nuovo piuttosto che creare qualche scusa riguardante il motivi perché siamo a Storybrooke e i Charming ed Emma sono assenti. E’ ovvio che se fossero rimasti probabilmente non avrebbero realizzato il reboot”.

Il co-showrunner ha inoltre spiegato:

“Avvicinandosi alla settima stagione con un nuovo cast e un approccio da reboot devi sempre pianificare che si tratti degli ultimi episodi o saresti irresponsabile. Quindi sapevamo che era una possibilità e il network ABC ci ha informati all’inizio di dicembre o gennaio, quindi siamo stati in grado di concludere la storia che stavamo raccontando a Seattle e poi andare verso il finale. Quindi avevamo abbastanza tempo per poter fare quello che volevamo da entrambi i punti di vista”.

Gli autori hanno proseguito:

“Per molto tempo abbiamo avuto un’idea del modo in cui volevamo concludere la serie. Consideravamo l’epilogo della sesta stagione come il finale della storia che abbiamo raccontato per i primi sei anni, ma abbiamo sempre avuto questi pensieri riguardanti il modo in cui avremmo chiuso la narrazione. Per fortuna ABC ci ha dato abbastanza preavviso per pianificarlo realmente bene e per eseguire quello che volevamo e abbiamo potuto poter contare sul ritorno del maggior numero possibile di personaggi originali”.

Horowitz ha quindi svelato qualche dettaglio dell’atmosfera sul set delle ultime puntate:

“E’ stato davvero emozionante. C’era l’elemento della reunion, considerando i membri del cast e della troupe con cui abbiamo trascorso molti anni, e poi i nuovi protagonisti che penso siano entrati davvero naturalmente nel mondo di Once Upon a Time e andavano realmente d’accordo. Ed è stata davvero una gioia e un momento emozionante girare il finale. Ma tutti erano impegnati e stavano lavorando duramente, e semplicemente volevano dare il meglio e regalare ai fan un’ultima avventura”.

Kitsis ha quindi concluso:

“Volevamo soddisfare noi stessi e i fan potendo guardarci indietro e dire ‘Sì, quello era il finale che volevamo. Abbiamo dato tutto. Ci sentiamo bene pensando al percorso. Ora è arrivato il momento di dedicarci al prossimo progetto'”.

Che ne pensate? Siete stati felici del finale?

Potete rimanere aggiornati sulla serie Once Upon a Time – C’era una volta grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: The Wrap

Consigliati dalla redazione