La notizia del reboot di Buffy uscita qualche giorno fa ha fatto istantaneamente il giro del mondo, scatenando critiche negative nella maggior parte dei casi.

Giovedì la showrunner e sceneggiatrice Monica Owusu-Breen (Midnight, Texas) ha risposto ai fan con un lungo Tweet spiegando di essere consapevole che i personaggi della serie originale “non possono essere rimpiazzati”, e che per questo il progetto potrebbe essere in realtà un vero e proprio revival o una prosecuzione, ambientata nello stesso mondo della serie originale, con una nuova Ammazzavampiri (nel finale, infatti, Buffy con l’aiuto di Willow utilizzava il potere di una falce magica per attivare potenziali Ammazzavampiri di tutte le epoche in tutto il mondo) e quindi con la possibilità che tornino anche i personaggi tanto amati dai fan:

Per alcuni sceneggiatori di genere è Star Wars.

Buffy L’Ammazzavampiri è il mio Star Wars.

Prima di diventare una sceneggiatrice, ero una fan. Per sette stagioni ho visto crescere Buffy Sommers, trovare l’amore, uccidere l’amore. L’ho vista combattere, faticare e ammazzare i vampiri.

C’è solo UNA Buffy. Uno Xander, una Willow, Giles, Cordelia, Oz, Tara, Kendra, Faith, Spike, Angel… non possono essere rimpiazzati. La serie geniale e splendida di Joss Whedon non può essere rimpiazzata. Non ci proverei nemmeno.

Ma ora siamo qui, vent’anni dopo… e il mondo sembra ancora più spaventoso. Quindi, potrebbe essere giunto il momento di incontrare una nuova Ammazzavampiri…

E questo è tutto quello che posso dirvi.

 

 

Ricordiamo che il reboot della serie è in sviluppo presso la 20th Century Fox con Joss Whedon alla produzione e che non ha ancora ricevuto alcun via libera.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione