Netflix ha annunciato che il 24 agosto debutterà la nuova serie indiana, di genere horror, Ghoul.
Il progetto è nato dalla collaborazione con Phantom Films (Sacred Games), Invanhoe e Blumhouse.
I tre episodi sono stati scritti e diretti da Patrick Graham e raccontano la storia di un prigioniero che arriva in un centro militare per un interrogatorio, prendendo però il controllo della situazione e facendo emergere i segreti più oscuri dei presenti, con una svolta sovrannaturale.
I protagonisti sono Radhika Apte e Manav Kaul.

Jason Blum ha dichiarato:

“Lavorare da vicino con Netflix e i nostri partner di Phantom e Ivanhoe per produrre Ghoul è stata un’esperienza grandiosa. Questa è la prima incursione nel genere horror in India e siamo entusiasti di condividere questo progetto con gli appassionati dell’horror di tutto il mondo”.

Kilian Kerwin, nel team di Invahoe, ha aggiunto che si è trattato di uno sforzo collettivo per raccontare una storia dalle radici in India e portata sullo schermo in un modo che coinvolgerà il pubblico di tutto il mondo.

Ecco il poster ufficiale:

Che ne pensate? Seguirete la serie?

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione