La responsabile delle serie originali di Netflix, Cindy Holland, ha confermato che la serie Master of None potrebbe tornare in futuro sugli schermi:

Certamente ci abbiamo pensato e saremmo felici di realizzarne un’altra stagione non appena Aziz Ansari sarà pronto.

Negli episodi del secondo ciclo di episodi Dev Shah affrontava gli alti e bassi della sua vita sentimentale in Europa e, in parte, anche in Italia. Nel gennaio 2018, tuttavia, il creatore e protagonista dello show è stato accusato di molestie sessuali, dichiarazioni che l’attore ha sempre sostenuto fossero infondate.
I responsabili di Netflix, in ogni caso, non hanno ancora parlato con Ansari per quanto riguarda i suoi progetti per la terza stagione.

Holland ha inoltre assicurato che, dopo le rivelazioni emerse negli ultimi mesi che hanno portato alla luce il lato oscuro di Hollywood, c’è una maggiore consapevolezza relativa a ogni potenziale problematica che potrebbe accadere qualcosa:

La nostra priorità è essere certi che ogni set sia sicuro, positivo e salutare per tutte le persone coinvolte.

Lo studio, in parte per questo motivo, non ha ancora deciso il destiono di Jeffrey Tambor nella serie Arrested Development.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie alla nostra scheda.

Fonte: Indiewire

Consigliati dalla redazione