Robert Kirkman ha commentato l’addio di Andrew Lincoln alla serie The Walking Dead dopo nove stagioni.
Il creatore del fumetto da cui è tratto lo show targato AMC ha dichiarato:

“Sembra proprio che se ne andrà. Rende le differenze tra il fumetto e lo show ancora più pronunciate”.

Kirkman ha proseguito:

“Alla fine si tratta di Andrew Lincoln. Si tratta di un essere umano, di qualcuno che conosco quasi da un decennio, a cui voglio bene. Ha sudato in Georgia, distante dalla sua famiglia, per così tanto tempo”.

Robert ha quindi concluso:

“Andrew si preoccupa per i fan, ama profondamente lo show. Vuole fare qualcosa di speciale prima di andarsene. Abbiamo qualcosa di fantastico in programma. Non voglio anticipare nulla, ma chiunque sia stato un fan del suo percorso, che ama Rick Grimes e il mondo di The Walking Dead, vorrà vedere quello che realizzeremo”.

La prossima stagione segnerà inoltre l’addio di Lauren Cohan, interprete di Maggie. Secondo le prime indiscrezioni sarà Norman Reedus a ottenere la promozione a protagonista dopo l’addio dell’interprete di Rick.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie The Walking Dead grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Variety

Consigliati dalla redazione