Joseph Quinn, attore apparso in Howards End, sta chiudendo le trattative per entrare nel cast della miniserie della HBO Catherine the Great. Quinn interpreterà il ruolo del figlio di Caterina e suo erede, il principe Paul.

Jason Clarke interpreterà Grigory Potemkin, un militare diventato l’amante di Caterina e il suo braccio destro preferito, rimanendo legato alla sovrana per tutta la vita da una grande amicizia. La Mirren sarà la star del progetto, oltre a esserne produttrice esecutiva e regista.

Caterina la Grande è una miniserie in quattro parti che scava nella corte politicamente e sessualmente tumultuosa della più potente monarca donna della storia. Caterina esercitò il potere supremo su tutta la Russia per quasi metà del XVIII secolo: forte, indipendente, di un’intelligenza sopraffina e sessualmente libera, è stata la definizione della donna moderna.

Le riprese inizieranno entro la fine di quest’anno. La storia seguirà Caterina durante la fine del suo regno e la sua relazione appassionata con Grigory Potemkin, con il quale tra scandali, intrighi e grandi conflitti, visse un amore ossessivo. Impossibilitati a sposarsi pubblicamente ma notoriamente promiscui, i due sviluppano una relazione unica e devota, superando i loro avversari e plasmando insieme la Russia come la conosciamo oggi.

“Caterina la Grande”, prodotta da Origin Pictures e New Pictures, andrà in onda su Sky Atlantic nel Regno Unito, Irlanda, Italia, Germania e Austria e sul servizio streaming di Sky recentemente lanciato in Spagna. HBO manderà in onda la miniserie negli Stati Uniti e la distribuirà in Canada grazie all’accordo di distribuzione con Bell Media.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: deadline

Consigliati dalla redazione