Alcuni giorni fa abbiamo riportato le dichiarazioni della responsabile della programmazione di Netflix, che spiegava il perché del salvataggio di Lucifer. Ora ascoltiamo ciò che ha dichiarato Dana Walden, presidente della Fox Television Group, in merito ai motivi della cancellazione della serie.

Ecco le dichiarazioni rilasciate:

Ci siamo divertiti molto a lavorare con quel cast e con i produttori esecutivi dello show. Per noi ha funzionato bene. Ma, mentre stavamo ragionando su questa stagione, abbiamo guardato alla portata del pubblico, che stava iniziando a diventare piuttosto ristretto. Abbiamo preso la decisione, dato che era di proprietà di uno studio esterno, e al momento non potevamo giustificarne le spese: non era uno show poco dispendioso, e allora abbiamo deciso in base al fatto che non riusciva a coinvolgere un pubblico abbastanza ampio da far funzionare la serie per noi. Abbiamo rifletutto molto sulla decisione, c’è stata una lunga conversazione.

Tutta la quarta stagione verrà rilasciata in un blocco unico, come è consuetudine per Netflix. Si tratta quindi di un cambiamento per Lucifer rispetto alle classiche puntate settimanali. Quanto alla fine delle riprese, questa dovrebbe avvenire intorno a dicembre. La quarta stagione non arriverà quindi fino ai primi mesi del 2019.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Tutte le notizie e recensioni di Lucifer sono nella nostra scheda.

Fonte: tvguide

Consigliati dalla redazione