Archiviati i dubbi sulle circostanze della morte di Jack (Milo Ventimiglia), This Is Us ha lasciato il pubblico appeso a un nuovo quesito: chi è la “lei” a cui fa riferimento Tess (Iantha Richardson) nel flashforward dell’episodio finale della seconda stagione? Il padre Randall (Sterling K. Brown) dice infatti alla ragazza che “è il momento di andare a trovarla”, e la figlia risponde di non essere pronta. “Neppure io,” replica il genitore.

Ovviamente la prima ipotesi è che i due personaggi stiano parlando di Beth (Susan Kelechi Watson), madre di Tess e moglie di Randall, facendo presagire una prematura morte del personaggio. È stata la stessa Watson a smentire la morte di Beth. Tuttavia Brown ha poi dichiarato, in un’intervista a Entertainment Weekly, che il flash-forward in questione “alla fine contribuirà a chiarire come andrà a finire la nostra storia”, gettando ulteriore fumo negli occhi dei fan.

Il creatore della serie, Dan Fogelman, non sembra intenzionato a rivelare molto sulla terza stagione, ma ha anche precisato che quel flashforward si riferisce a un momento molto lontano dagli eventi attualmente descritti nella serie.

“Non credo che supereremo quel periodo narrativo in futuro, quindi in termini di tempistica [quel flashforward) si riferisce alla parte finale della nostra cronologia”, ha detto Fogelman. “Ma potremmo avere altre storyline passate che introdurremo nel corso della serie, e anche altre linee future.”

“Non è un mistero che ci trascineremo nel corso delle stagioni”, ha detto Fogelman del dubbio sull’identità di “lei”. “Nel corso della stagione, verranno date alcune risposte. Parte del bello di ogni famiglia è guardare qualcuno in un determinato periodo di tempo o una famiglia in un tempo presente e ipoteticamente saltare in avanti di 15 anni e [vedere] chi è ancora nella foto, chi non è più nella foto, chi si è ammalato o altro. Aggiungeremo lentamente tasselli fino a quando non arriveremo alla risposta – e non la tireremo troppo per le lunghe.”

Il creatore ha anche detto che l’enigma non è solo un mistero fine a se stesso e sarà una parte importante della terza stagione.

“Il mistero fa riferimento a un sacco di cose che stanno accadendo anche nella storyline presente”, ha detto Fogelman. “La parte interessante è il corso della stagione in cui menzioniamo questo mistero, metteremo molti elementi che non riguardano questo enigma. Quindi non è solo una domanda: distacco, morte, amore, matrimonio… Tutte queste cose fanno parte del salto di una famiglia [in profondità] nel futuro. La questione non è solo chi ha rotto i rapporti, o chi è in prigione, o una qualsiasi delle altre teorie che ho sentito dalle persone; si tratta di capire dove sono tutti gli altri personaggi in quel momento della loro vita. E si parlerà anche di quali sono le loro storie al giorno d’oggi. Quindi è davvero emozionante anche per noi.”

Fogelman ha promesso che la terza stagione sarà un po’ più leggera – ma, sai, con This Is Us non si è mai al riparo in termini di lacrime ed emozioni forti.

“C’è umorismo, amore e leggerezza dopo una stagione molto pesante”, ha detto. “E poi, alcuni grossi colpi di scena. È la nostra stagione più ambiziosa. Sarà carica di un sacco di emozioni e le linee narrative sorprenderanno le persone.”

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: The Wrap

Consigliati dalla redazione