La lavorazione della terza stagione di True Detective non è stata rapidissima, ma ora The Fayetteville Flyer (quotidiano locale di Fayetteville, Arkansas) annuncia che dopo diversi mesi sono ufficialmente terminate le riprese dei nuovi episodi.

AETN, affiliata locale della PBS, ha parlato con lo showrunner Nic Pizzolatto e con il protagonista Mahershala Ali in un video che potete vedere qui sotto (attenzione: non è sottotitolato). È l’intervista che citavamo in questo articolo di qualche giorno fa.

 

"True Detective" in Arkansas

“Every place we look tells a story about the people who have been there … that kind of texture and dimensionality enhances character and mystery and drive what we do.” – Nic Pizzolatto, True Detective creator, writer and directorWhat role does the Ozarks play in the upcoming season of “True Detective”? Explore and see how the production has impacted the arts and economy in Arkansas.Arkansas Economic Development Commission Mahershala_Ali Fayetteville, Arkansas

Pubblicato da AETN su Lunedì 13 agosto 2018

 

La terza stagione della serie antologica debutterà sulla HBO nel 2019 ed è stata girata a Fayetteville, sul Monte Sequoyah, negli appartamenti e le case nei dintorni della cittadina e in ristoranti piuttosto noti della zona, oltre che a Fort Smith, Mountainburg, Huntsville, Devil’s Den, e altre location. “La nebbia sulle montagne, i fiumi, l’acqua, il senso delle proporzioni quando ti avventuri in mezzo a tutta questa natura, ciò che dicono gli edifici delle vite che li abitano…” spiega Pizzolatto, “Ogni luogo che incontriamo ci racconta una storia sulle persone che lo hanno abitato, che c’erano e che non ci sono più. È il tipo di texture, di tridimensionalità che arricchisce i personaggi e il mistero che guida ciò che facciamo”.

La nuova storia sarà ambientata nell’altopiano di Ozark, una regione montuosa nel centro degli Stati Uniti.

La protagonista femminile è Carmen Ejogo (Selma), che interpreta Amelia Reardon, “un’insegnante dell’Arkansas con un forte legame con due bambini scomparsi nel 1980”. Stephen Dorff interpreterà Roland West, “un investigatore dell’Arkansas la cui carriera è stata influenzata da un crimine sconcertante”. Scout McNairy (Halt and Catch Fire) interpreterà Tom, “un padre che subisce una terribile perdita che lega il suo destino a quello di due investigatori della polizia statale per oltre 10 anni”.

Mamie Gummer (The Good Wife) interpreterà Lucy Purcell, “una madre di due bambini che si trova coinvolta in un crimine”. Ray Fisher (Justice League) interpreterà il figlio di Hays, Freddy Burns. Il cast include inoltre Michael Greyeyes (Fear the Walking Dead) e Brandon Flynn (Tredici).

Tra i produttori figurano Scott Stephens, Matthew McConaughey, Woody Harrelson, Cary Joji Fukunaga, Scott Stephens, Steve Golin, Bard Dorros e Richard Brown.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!