Grace Park, intervistata dal magazine Entertainment Weekly, ha parlato apertamente per la prima volta del suo addio alla serie Hawaii Five-0, avvenuto un anno fa a causa di problemi emersi durante il rinnovo del contratto.
L’attrice, che aveva il ruolo di Kono Kalakaua fin dal pilot, non è entrata nei dettagli dei motivi che l’hanno portata alla fine dei suoi rapporti con la produzione, spiegando:

Ci sono stati alcuni fattori riguardanti lo show che hanno avuto delle conseguenze sul mancato rinnovo del mio contratto. Sono grata per le lezioni che ho appreso, ma ho scelto quello che era meglio per la mia integrità. So che le persone cercano sempre di dare il meglio e che ognuno proviene da un background diverso. Nel corso dell’intera serie ho cercato di vedere il meglio in tutti. Lo farei di nuovo? Non risponderei velocemente di sì… Sto ancora cercando di capire alcune cose. Alle volte le persone sono semplicemente brave a non affrontare le situazioni e penso di essere così.

Grace ha inoltre commentato quanto aveva detto il produttore esecutivo Peter Lenkov, sostenendo l’addio fosse causato dalla voglia di rimanere più tempo con la propria famiglia:

Gli ho fatto sapere ‘Non è stato bello che tu abbia rilasciato una dichiarazione da parte mia’… So che lo ha fatto per essere d’aiuto e ci tengo a Peter come persona, ma non me ne sono andata per quel motivo.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Grace Park ritornerà sugli schermi televisivi con la serie A Million Little Things, in onda sulla ABC a partire da mercoledì 26 settembre.

Fonte: TVGuide

Consigliati dalla redazione