In seguito allo scandalo sessuale che l’ha coinvolta, la CNN ha deciso di rimuovere gli episodi di “Anthony Bourdain: Parts Unknown” con Asia Argento.

Un portavoce del network ha confermato che tutte e tre le puntate interessate, due che vedevano la presenza dell’attrice e una che l’aveva vista coinvolta come regista, sono state rimosse da CNN Go, il servizio di streaming del network, in seguito alle accuse che pendono sulla Argento:

Alla luce delle recenti notizie su Asia Argento, la CNN non trasmetterà più i passati episodi di Parts Unknown che la includevano, fino a nuovo avviso.

Ricordiamo che la Argento, tra le prime accusatrici di Harvey Weinstein e una delle protagoniste della campagna #MeToo, è da diversi giorni al centro di una bufera mediatica dopo che il New York Times ha rivelato che l’anno scorso si sarebbe accordata per versare 380mila dollari a Jimmy Bennett, giovane attore e musicista (che quando era bambino fece parte del cast di Ingannevole è il Cuore più di ogni Cosa) che l’ha accusata di molestie avvenute cinque anni fa, quando aveva 17 anni.

La Argento, data la situazione, è stata anche licenziata da X-Factor, la cui dodicesima edizione prenderà il via il prossimo 6 settembre.

Fonte: Variety

Consigliati dalla redazione