Laurie Holden è attesa in tribunale.

L’ex attrice di The Walking Dead si è unita al cast dell’imminente legal drama di Fox intitolato Proven Innocent nei panni della moglie del personaggio interpretato da Kelsey Grammer.

La protagonista sarà Rachelle Lefevre nel ruolo di una donna pronta a tutto pur di ottenere giustizia, Madeline Scott. La giovane, quando aveva solo 18 anni, è stata ingiustamente condannata insieme al fratello Levi (Riley Smith) per un omicidio che non avevano commesso e che li ha fatti diventare vittime dell’ossessione dei mezzi mediatici. Madeline, con il suo coraggio e dei metodi un po’ duri, si è creata molti nemici, tra cui il procuratore Bellows che l’aveva fatta condannare ed è tuttora convinto della sua colpevolezza, essendo quindi pronto a tutto pur di farla ritornare in prigione.

La Holden avrà un ruolo ricorrente molto importante e interpreterà Greta Bellows, la moglie subdola dell’ostinato procuratore di stato interpretato da Grammer, Gore Bellows. “Lei è sexy e astuta; una tipa alla Lady Macbeth. Elegante e determinata, Greta ha messo gli occhi sul premio e vuole che suo marito vinca la gara per diventare Ministro della Giustizia, forse anche più di lui.”

Kelsey Grammer sarà appunto Gore Bellows, un procuratore che si scontra con un team di avvocati impegnati nel tentativo di far riaprire delle indagini che dimostrerebbero l’innocenza di alcune persone condannate.

Nel cast ci saranno anche Russell Hornsby, Vincent Kartheiser e Nikki M. James.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: TVLine

Consigliati dalla redazione