Netflix ha dato semaforo verde alla realizzazione della seconda stagione di Sacred Games, prima serie prodotta dal colosso dello streaming in India.

Ambientata a Mumbai, Sacred Games esamina il mondo della criminalità e della politica della città, ispirandosi al romanzo scritto nel 2006 da Vikram Chandra. Lo show vede come protagonista l’attore Saif Ali Khan nel ruolo di Sartah Singh, un poliziotto esperto e cinico che, insieme al brillante Anjali Mathur (Radhika Apte) inizia a indagare su una misteriosa rete creata dal criminale Ganesh Gaitonde (Nawazuddin Siddiqui).

Le riprese della seconda stagione di Sacred Games inizieranno entro questo autunno.

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione