Il viaggio di Matt Lanter nella serie Timeless è stato indubbiamente ricco di emozioni: la serie è stata infatti cancellata due volte dalla NBC, per poi essere “salvata” in entrambe le occasioni dal travolgente supporto dei fan.

“È stato pazzesco, siamo stati cancellati dopo la prima stagione, poi siamo stati rinnovati, abbiamo fatto la seconda stagione, siamo stati cancellati, salvati di nuovo ed eccoci qui, a fare questo film conclusivo,” ha dichiarato l’attore trentacinquenne in un’intervista a UPI.

Lo show ha debuttato nel 2016 con un cast formato, oltre che da Lanter, anche da Abigail Spencer, Malcolm Barrett, Goran Visnjic, Paterson Joseph, Sakina Jaffrey e Claudia Doumit, e ha seguito un immaginario equipaggio di viaggiatori del tempo le cui avventure hanno celebrato in particolare eroi non molto noti della storia, in particolare donne e persone di colore. Nel corso delle puntate, Timeless ha esplorato la seconda guerra mondiale, il Watergate, l’assassinio del presidente Abraham Lincoln e la missione spaziale Apollo 11.

La NBC ha annunciato a maggio la cancellazione della serie, ma a luglio la rete ha dichiarato di avere in programma un finale televisivo di due ore per concludere la storia.

Lanter non ha ancora letto la sceneggiatura per il film, le cui riprese si svolgeranno a ottobre per la messa in onda a dicembre. Il capitolo finale, ha detto, avrà probabilmente un tema natalizio e presenterà il personaggio del soldato Wyatt e della professoressa interpretata da Spencer, Lucy Preston, che guideranno la loro squadra per salvare il programmatore-pilota Rufus interpretato da Malcolm Barrett, che era in grande pericolo alla fine della seconda stagione.

“Non hanno condiviso molto con me”, ha detto Lanter a proposito del finale. “So che toccheremo un paio di periodi di tempo diversi. Speriamo di salvare Rufus, ma non ho indizi a questo proposito.”

Lanter è grato per la possibilità di dare allo show la conclusione che i suoi fan hanno ottenuto con le loro petizioni online.

“Penso che lo meritino davvero, hanno lavorato così duramente per riportarci in vita due volte”, ha detto. “È stato pazzesco.”

L’attore ha detto che non sa se ci saranno altri film tv di Timeless – o forse una terza stagione su un’altra rete – ma ha rivelato che tornerebbe volentieri nei panni di Wyatt se l’occasione si presentasse e i suoi impegni lo consentissero.

“Mi piacerebbe molto”, ha detto. “Fare un film per la TV ogni anno potrebbe essere difficile, a causa dei contratti e degli impegni del cast.”

L’attore ha poi proseguito: “Chi lo sa, questa cosa potrebbe uscire a dicembre, ottenere un grande successo e qualcuno potrebbe cambiare idea, in particolare sui servizi di streaming: ci sono così tante possibilità aperte al giorno d’oggi.”

Lanter ha detto che la serie ha acceso la curiosità dei fan sui personaggi storici che vengono trattati negli episodi. Sembra anche che apprezzino il fatto che lo show sia rivolto a un pubblico di tutte le età, conciliando i desideri di tutta la famiglia.

“Raccontiamo storie di persone che si sentono sottorappresentate, raccontiamo storie di eventi che pensavamo di conoscere”, ha detto. “Penso che la gente ami imparare e assorbire quella conoscenza.”

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: TV Insider

Consigliati dalla redazione