Lo scorso maggio vi avevamo anticipato l’avvio di una trattativa tra la casa di produzione eOne e Netflix per il salvataggio di Designated Survivor, lo show con protagonista Kiefer Sutherland che è stato cancellato dalla ABC dopo due stagioni.

Ebbene, dopo una recente indiscrezione che annunciava l’inizio delle riprese della terza stagione, adesso è giunta la conferma ufficiale: il gigante dello streaming ha portato a termine l’acquisizione dello show.

Secondo quanto riportato, la terza stagione arriverà nel 2019 e sarà composta da 10 episodi. Lo showrunner sarà Neal Baer (Law & Order: SVU, Under the Dome).

La descrizione ufficiale data da Netflix afferma che, quando la terza stagione prenderà piede, vedremo il presidente Tom Kirkman (Sutherland) “affrontare una realtà politica: le campagne elettorali”. E poi procede dicendo: “Cosa serve per diventare un leader? Che prezzo sarà disposto a pagare? La democrazia, così come la conosciamo, resterà in bilico.” Questa nuova stagione, inoltre, esplorerà “il mondo di oggi delle campagne elettorali, tra tattiche diffamatorie, dibattiti, finanziamenti e ‘fake news.'”

Sutherland ha commentato la notizia con la seguente dichiarazione ufficiale:

Sono emozionato di avere l’opportunità di interpretare il Presidente Kirkman per la terza stagione di Designated Survivor su Netflix. Credo che grazie a questa nuova struttura [dello show] potremo continuare a scavare a fondo nelle storie e nei problemi legati all’elettorato americano in un modo che prima non era possibile.

Per gli Stati Uniti e il Canada era stato Hulu a detenere diritti delle prime due stagioni, mentre nel resto del mondo era già Netflix ad averli, cosa che sin da subito aveva fatto ben sperare in un intervento da parte di quest’ultimo. C’è da dire, inoltre, che nonostante gli ascolti sulla ABC fossero in calo la serie continuava a riscuotere un buon seguito grazie ai DVR. E sempre Sutherland aveva parlato proprio del cambiamento delle modalità di visione da parte dei telespettatori dicendo:

Le persone stanno guardando la televisione seguendo i propri impegni, la maggior parte delle volte senza interruzioni pubblicitarie. Quindi attualmente si tratta di un mondo in grande cambiamento.

Cosa ne pensate? Siete felici di sapere che Designated Survivor tornerà?

Fonte: TV Line

Consigliati dalla redazione