Roy Moore, ex candidato al Senato dell’Alabama, ha intrapreso una causa per diffamazione contro Sacha Baron Cohen. Il politico era apparso nel corso del terzo episodio della serie satirica Who is America?, realizzata dal comico americano e andata in onda su Showtime. La richiesta di risarcimento ammonta a 95 milioni di dollari.

Qui la nostra recensione del terzo episodio.

Il politico era stato invitato a Washington per ricevere un presunto premio per il supporto alla nazione di Israele. Secondo le accuse, Moore sarebbe stato fatto apparire come una persona che avrebbe commesso abusi sessuali, e il fatto avrebbe provocato gravi problemi all’uomo e alla sua famiglia.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: EW

Consigliati dalla redazione