Joseph Fiennes, uno dei protagonisti di The Handmaid’s Tale, collaborerà con suo cugino Sir Ranulph Fiennes per realizzare una serie documentario, suddivisa in tre parti, destinata a Nat Geo.
Il progetto si intitola Fiennes: Return to the Nile e mostrerà i due protagonisti compiere un viaggio in Egitto, seguendo il percorso del fiume Nilo, ripercorrendo il percorso compiuto dall’esploratore cinquanta anni fa.

Ranulph è stato il primo a percorrere il Nilo nel 1969, essendo un membro della spedizione chiamata White Nile Hovercraft. L’esploratore è partito da Alessandria e arrivato poi al Lago Vittoria.

La serie documentario mostrerà l’interazione tra Joseph e il cugino, esplorando quindi tematiche come la vita degli esploratori, e i due affronteranno pericoli come serpenti e ragni velenosi, oltre a mostrare agli spettatori un’antica tomba da poco scoperta e svelare i segreti di tecniche di combattimento dalle origini storiche molto lontane.

Joseph, coinvolto anche come produttore, ha dichiarato:

Sono felice di imbarcarmi in questa avventura con National Geographic e mio cugino, Ran. Ogni ragazzo sogna di partire per una spedizione insieme a uno dei più grandi esploratori viventi. Sono deliziato all’idea di compiere questo viaggio.

Sir Ranulph Fiennes ha aggiunto:

Sono entusiasta all’idea di avere l’opportunità di ripercorrere i passi compiuti nella mia spedizione originale nel 1969 e questa volta con mio cugino Joe e National Geographic. So per esperienza quanto sia affascinante e incredibile l’Egitto per un esploratore e non vedo l’ora di mostrare tutto a Joe e di scoprire in che modo l’Egitto è cambiato negli ultimi 50 anni.

La serie debutterà su Nat Geo negli Stati Uniti nel 2019 e in contemporanea in altre 172 nazioni.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione