Le riprese della serie TV di Halo inizieranno il prossimo anno.

Questa la notizia giunta in rete sul nuovo show messo in cantiere da Showtime che avrà il compito di adattare il popolare franchise videoludico con una prima stagione composta da dieci episodi. Il primo ciak, secondo quanto riportato, avverrà a giugno 2019 a Budapest, e il debutto dello show dovrebbe poi avvenire nel 2020.

Qui di seguito il post che è stato pubblicato

Kyle Killen (Lone Star, Awake) sarà lo showrunner, e sarà coinvolto anche come produttore esecutivo e sceneggiatore. Rupert Wyatt, regista dell’Alba del pianeta delle scimmie, dirigerà vari episodi della serie. Steven Spielberg, inoltre, sarà coinvolto come produttore.

David Nevins, presidente di Showtime, aveva parlato del progetto dichiarando:

Halo è la nostra serie più ambiziosa di sempre, e ci aspettiamo che il pubblico che l’ha attesa per anni venga ampiamente ripagato. Nella storia della televisione non c’è mai stata abbastanza grande fantascienza. La sceneggiatura di Kyle Killen è emozionante, enorme e provocante. Rupert Wyatt è un meraviglioso regista e un grande narratore di mondi, e la loro visione di Halo soddisferà i fan del videogioco mentre condurrà i neofiti in un mondo di personaggi complessi che popolano questo universo unico.

Secondo la sinossi diffusa dal network, Halo racconterà “un epico conflitto tra umani e alieni noti come Covenant, ambientato nel 26simo secolo. Halo fonderà delle profonde storie personali con azione, avventura e un visionario ritratto del futuro”.

Siete felici di questa notizia? Attendete la serie di Halo?

Fonte: CBR

Consigliati dalla redazione