Una settimana dopo la cancellazione di Iron Fist, anche Luke Cage ha seguito uguale sorte. La serie sull’eroe di Harlem è stata infatti cancellata da Netflix dopo due stagioni.

Marvel e Netflix hanno rilasciato il seguente comunicato:

Sfortunatamente, Marvel’s Luke Cage non tornerà per una terza stagione. Tutti qui alla Marvel Television e Netflix sono grati per gli appassionati showrunner, sceneggiatori, cast e crew che hanno dato vita all’eroe di Harlem nelle passate due stagioni, e grati a tutti i fan che hanno sostenuto la serie.


L’annuncio della cancellazione arriva in realtà a sorpresa, dopo le rassicurazioni da parte del presidente della programmazione Ted Sarandos sulle performance, in generale, delle serie Marvel, ma soprattutto dopo che lo showrunner Cheo Hodari Coker aveva lavorato nei mesi scorsi già sulla produzione degli script per la terza stagione. La conferma appariva insomma come una formalità. Qualcosa tuttavia non ha funzionato nel dialogo con i partner di Netflix e Marvel, e i nodi sarebbero venuti al pettine negli ultimissimi giorni.

La ricostruzione delle cause della cancellazione mette in luce una combinazione di differenze creative e la difficoltà per le parti di raggiungere un accordo. Nei giorni scorsi sono stati infatti consegnati gli script per la terza stagione, che avrebbe dovuto avere dieci puntate invece delle canoniche tredici (stessa formula della seconda stagione di Iron Fist). Proprio per questo motivo a settembre il lavoro sulle sceneggiature era stato messo in pausa, anche per verificare le conseguenze della decisioni sugli accordi presi. Qui sono sorte le difficoltà, con Marvel e Netflix apparse su diverse e inconciliabili parti della disputa. Inoltre, alcuni produttori esecutivi non avrebbero giudicato sufficienti le sceneggiature, nonostante queste incorporassero i suggerimenti dei responsabili Netflix e Marvel.

Al momento non c’è alcun piano per continuare la storia sul servizio streaming della Disney.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: deadline

Consigliati dalla redazione