Alcuni giorni fa un report analizzava, per quanto possibile, i dati sulle visualizzazioni delle nuove stagioni di Iron Fist e Luke Cage, e raccontava un calo di circa 2/3 degli spettatori totali. Numeri che davano il senso della cancellazione dei due show, decisa ad una settimana di distanza l’una dall’altra. Ora, un nuovo report fa luce sui numeri della terza stagione di Daredevil, e i risultati non sono positivi.

Meno della metà degli spettatori della seconda stagione di Daredevil ha visto la terza stagione nella prima settimana in cui questa è arrivata su Netflix. Si parla di un calo del 57%, secondo i dati raccolti dal Jumpshot, la stessa compagnia di analisi dati che aveva analizzato le performance delle altre serie Marvel. Netflix non diffonde i dati delle visualizzazioni, e si è quindi proceduto ad una stima basata sulle interazioni, circa cinque miliardi al giorno, provenienti da 100 milioni di device. Si tratta di un’analisi che considera solo il mercato statunitense.

La seconda stagione di Daredevil, secondo i dati di Jumpshot, è la stagione più vista di sempre del Marvel Netflix Universe. Qui il calo delle visualizzazioni considera la prima, cruciale settimana di presenza della stagione sulla piattaforma. La perdita di più della metà degli spettatori non è comunque grave quanto quelle registrate dalle serie Marvel cancellate, considerato che Daredevil ha un bacino di spettatori più ampio e che l’accoglienza della terza stagione è stata generalmente molto positiva.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: screenrant

Consigliati dalla redazione