La sesta e ultima stagione di House of Cards è giunta su Netflix lo scorso 2 novembre e i dati relativi alle visualizzazioni statunitensi parlano chiaro: rispetto alla stagione precedente, la serie ha registrato una significativa flessione.

Come già sapete, gli ultimi episodi sono stati incentrati sulla Claire Underwood — diventata Presidente degli Stati Uniti — interpretata da Robin Wright dopo che l’ex protagonista Kevin Spacey era stato allontanato dalla serie.

Nella prima settimana di programmazione, la première della stagione è stata vista negli States da una media di 2.9 milioni di telespettatori contro i 4.4 milioni che erano stati registrati da quella della quinta stagione (dati Nielsen SVOD Content Ratings).

Inoltre tutti e otto gli episodi della sesta stagione di House of Cards sono stati visti da una media di 1.5 milioni di telespettatori contro quella di 1.9 della stagione precedente che, tra le altre cose, era stata composta da tredici episodi (quindi ben cinque in più).

Tutte le notizie su House of Cards sono disponibili nella nostra scheda.

Fonte: Variety

Consigliati dalla redazione