La prima stagione di Le terrificanti avventure di Sabrina ha debuttato il 26 ottobre su Netflix, riscuotendo un notevole successo di pubblico. Oltre a rivisitare i fumetti della Archie Comics e la celebre serie degli anni ’90 con Melissa Joan Hart, i dieci episodi di questa nuova versione contengono numerosi riferimenti ai grandi classici del cinema e della tv horror.

Eccone dieci scelti da ComicBookMovie:

La Notte dei Morti Viventi

Sabrina

Quando incontriamo per la prima volta la protagonista (Kiernan Shipka), la vediamo al cinema con i suoi amici e il suo fidanzato mentre sta guardando il classico La Notte dei Morti Viventi.

Rosemary’s Baby

Sabrina

Ci sono un paio di riferimenti al terrificante Rosemary’s Baby di Roman Polanski.

Il primo è un accenno molto sottile al personaggio del dottor Saperstein quando la signora Wardwell (Michelle Gomez) soccorre quella che crede essere una giovane donna in difficoltà sul ciglio della strada. Poi, in un episodio successivo, Sabrina ha una visione di due gemelli e uno di loro ha zoccoli da capra al posto dei piedi.

Cimitero vivente

Sabrina

Zia Hilda (Lucy Davis) dice che gli Spellman hanno un cimitero degli animali vicino a quello dedicato agli umani, ma in seguito vediamo un omaggio molto più sinistro al classico racconto di Stephen King quando Sabrina fa risorgere il povero Tommy Hinkle.

Come il piccolo Gage nel romanzo e nell’adattamento cinematografico, Tommy ritorna come un’ombra senz’anima di se stesso, apparentemente con uno spiccato gusto per la carne umana.

Le notti di Salem

Sabrina

Quando Luke (Darren Mann), la nuova fiamma di Ambrose (Chance Perdomo), fa una visita al ragazzo, gratta la finestra prima di apparire sulla soglia e dire “apri la finestra Mark”.

Se avete visto l’adattamento del 1979 di Le notti di Salem di Stephen King, saprete che è un riferimento a una delle sue scene più spaventose, quando un bambino vampiro chiama il suo migliore amico.

La casa

Sabrina

Un omaggio molto diretto al capolavoro di Sam Raimi è visibile quando Sabrina fugge dal suo Battesimo Oscuro. Mentre la giovane strega attraversa la foresta, i rami degli alberi tentano di fermarla avvolgendosi attorno alle sue membra, il che ricorda la famigerata scena dello stupro presente nel film di Raimi.

Hellraiser

Sabrina

Quando padre Blackwood (Richard Coyle) dà a Sabrina un puzzle conosciuto da risolvere come test per vedere se è pronta a prendere lezioni di evocazione, la ragazza libera un demone. Qualcosa di simile a quanto accaduto in Hellraiser di Clive Barker.

Shining

Sabrina

Le scritte piuttosto invasive che indicano i giorni della settimana sullo schermo di Le terrificanti avventure di Sabrina sono molto probabilmente un omaggio a Shining di Stanley Kubrick; inoltre, Roz (Jaz Sinclair) è dotata di un potere precognitivo chiamato “the cunning”. Nel film e nel romanzo originale di Stephen King, Danny Torrance e Dick Halloran possiedono una capacità molto simile, nota appunto come “the shining”, ossia “la luccicanza”.

L’Esorcista

Sabrina

Quando lo zio di Suzie (Lachlan Watson), Jessie (Jason Beaudoin), è posseduto da un demone mentre lavora nelle miniere, Sabrina si attiva per compiere un esorcismo. Le allusioni al classico di William Friedkin sono piuttosto evidenti e spaziano dal vomito a getto alla completa torsione della testa.

Giovani Streghe

Sabrina

Ci sono ovviamente molte somiglianze tematiche tra Le terrificanti avventure di Sabrina e Giovani Streghe, ma la strizzatina d’occhio più evidente al film avviene quando vediamo la protagonista e le Sorelle Sinistre camminare a rallentatore verso un gruppo di atleti che pianificano di tormentare.

L’ora del demonio

L'ora del demonio Sabrina

Quando Sabrina scopre che un avvocato umano è riuscito a sconfiggere Satana stesso (almeno temporaneamente), gli fa visita e lo ingaggia per difendere il nome della sua famiglia nella corte infernale. Il nome dell’avvocato è Daniel Webster… e presumibilmente è lo stesso Daniel Webster del film del 1941 L’ora del demonio, il cui titolo originale è appunto The Devil and Daniel Webster!

Fonte: ComicBookMovie

Consigliati dalla redazione