Come spesso accaduto in episodi precedenti di Black Mirror, anche Bandersnatch ha alcuni riferimenti nascosti ad altre puntate della serie. Alcuni sono più evidenti, altri meno. In ogni caso, eccoli raccolti di seguito. Ovviamente ci sono spoiler sulla puntata.

Ecco tutti gli easter egg:

  • Metalhead: Si tratta del riferimento più evidente. Uno dei videogiochi della Tuckersoft si intitola Metl Hedd, riferimento all’episodio in bianco e nero diretto da David Slade. Vediamo un poster e alcuni momenti di gioco.
  • Nosedive: Ancora un gioco della Tuckersoft, che ricorda con il titolo l’episodio con Bryce Dallas Howard. Anche stavolta il titolo è storpiato: Nohzdvve.
  • San Junipero: Più celato il riferimento ad uno degli episodi più amati della serie. Il nome della struttura medica in cui Stefan si reca per andare dalla Dr. Haynes è Saint Juniper’s.
  • White Bear: Il simbolo che appariva sugli schermi in quella puntata ritorna anche stavolta, in modo quasi ossessivo, a tormentare il giovane Stefan. Qui si è voluto giocare sull’aspetto del glifo, che ricorda una struttura ad albero che si biforca.
  • Hand the DJ – Be Right Back: In uno dei finali dell’episodio si può vedere una copertina del Sun che contiene vari riferimenti ad altri episodi della serie. Si parla, tra gli altri, di una macchina dell’amore futuristica che viene sviluppata dalla BRB. Lo scopo degli sviluppatori è quello di aiutare le persone a trovare la loro anima gemella. Se la trama ricorda Hang the DJ, il nome della compagnia è invece una citazione da Be Right Back.
  • USS Callister: Altro riferimento sulla copertina del giornale. Si annuncia il lancio della terza stagione della serie tv Space Fleet, che era lo show fittizio – parodia di Star Trek – di cui era appassionato in modo maniacale Robert Daly.
  • Fifteen Million Merits: Più sottile questo riferimento, contenuto ancora nella copertina del Sun. Si parla del lancio, previsto per il 1985, di un talent show intitolato Hot Shottalent. Nell’episodio in questione, il nome dello show era proprio Hot Shot.
  • National Anthem: Nell’ufficio di Thakur alla Tuckersoft è possibile vedere un poster per un gioco intitolato Pig in a Poke. Inoltre, in uno dei finali, quello in cui vediamo il presente, scopriamo da una notizia flash in tv che l’ex primo ministro Michael Callows ha vinto Celebrity Bake Off.
  • Hated in the Nation: L’episodio delle api è citato sempre con una notizia flash che annuncia lo sviluppo di droni impollinatori.
  • The Waldo Moment: Proseguiamo con le notizie flash con l’annuncio che Liam Monroe – personaggio interpretato da Tobias Menzies in quella puntata – è entrato a Buckingham Palace.
  • Crocodile: Ultima notizia flash, scopriamo che la polizia sta testando uno strumento per recuperare la memoria. Si tratta di un riferimento alla tecnologia utilizzata nell’episodio della quarta stagione.
  • Black Museum: Il cognome Haynes, della dottoressa, è lo stesso di Rolo Haynes, il proprietario del Black Museum nell’ultimo episodio della quarta stagione di Black Mirror.
  • Playtest: In quell’episodio il personaggio di Wyatt Russell possedeva una copia di Edge Magazine che annunciava una recensione di Bandersnatch (vero gioco in sviluppo negli anni ’80 e mai distribuito).

Quanti ne avevate notati?

Fonte: vulture

Consigliati dalla redazione