Disney si sta preparando a lanciare il proprio servizio di streaming digitale, pieno del suo già considerevole archivio e della nuova programmazione originale, con la speranza di competere nel già vivace mercato dello streaming. Grazie alla forza della sua collezione, che include di tutto, dai classici animati animati ai film Marvel e alla saga di Star Wars, il nuovo servizio di Disney non sarà eccessivamente impegnato nel produrre originali – come ha detto il CEO Bob Iger, produrrranno “non necessariamente nel segno della quantità, ma della qualità”.

Ecco cosa sappiamo del servizio di streaming di Disney finora.

All’inizio del processo, il servizio di streaming di Disney è stato provvisoriamente denominato Disney Play, ma la società ha confermato che si chiamerà Disney+ e verrà lanciato nel quarto trimestre del 2019. Non si sa ancora quale sia il prezzo dell’abbonamento. Sappiamo anche che non compariranno titoli con rating R, nel rispetto dell’interesse degli spettatori più piccoli.

La cancellazione di serie Netflix della Marvel come Iron Fist, Daredevil e Luke Cage ha portato il colosso dello streaming a ridurre i rapporti con la Disney nel suo complesso – al punto che Disney lascerà circa 300 milioni di dollari all’anno in costi di licenza da Netflix, a partire dal 2019. Oltre a importare i film animati e live-action della Disney da Netflix, trasferirà anche tutti i film del Marvel Cinematic Universe e di Star Wars su Disney+.

Ora che la Disney avrà un proprio spazio per lo streaming, i fan potranno contare sulla visione in diretta dei prossimi nuovi film come Frozen 2, Captain Marvel e Star Wars: Episodio IX per bypassare tutte le altre opzioni di streaming e finire dritti su Disney+.

Disney+ si aspetta che alcuni dei personaggi più amati del Marvel Cinematic Universe risorgano a nuova vita grazie a serie limitate dedicate a loro, a partire da una serie su Loki (Tom Hiddleston). Si prevede che queste miniserie contino da sei a otto episodi a testa, e sebbene la lista completa di personaggi che potrebbero avere il loro show individuale su Disney+ non sia stata rivelata, ci sono voci di una serie sul Soldato d’Inverno (Sebastian Stan) e Falcon (Anthony Mackie), oltre a una potenziale serie su Scarlet Witch (Elizabeth Olsen).

Una delle cose più entusiasmanti del nuovo servizio è l’introduzione di alcune nuovissime serie dell’universo di Star Wars – la prima delle quali è uno show in live action chiamato The Mandalorian. Jon Favreau è il produttore esecutivo della serie e ha rivelato che si concentrerà su una galassia non molto lontana, per quanto riguarda i fan: “Dopo le storie di Jango e Boba Fett, un altro guerriero emerge nell’universo di Star Wars. The Mandalorian è ambientato dopo la caduta dell’Impero e prima dell’ascesa del Primo Ordine. Seguiamo il travaglio di un pistolero solitario nella parte esterna della galassia, lontano dall’autorità della Nuova Repubblica”. La serie vedrà Pedro Pascal al fianco di Nick Nolte, Gina Carano (Deadpool), Giancarlo Esposito (Breaking Bad), Emily Swallow (Supernatural), Carl Weathers (Rocky), Omid Abtahi (American Gods) e del maestro Werner Herzog (Grizzly Man) .

Disney ha anche svelato i suoi piani per resuscitare il Cassian Andor di Diego Luna dopo Rogue One: A Star Wars Story per una serie prequel che seguirà la spia ribelle prima del suo ingaggio in quella fatidica missione finale. Anche la popolare serie animata The Clone Wars tornerà su Disney+. Al Comic-Con di San Diego è stata annunciata una nuova stagione che verrà presentata direttamente su Disney+.

La tendenza della Disney a produrre rifacimenti in live-action / CGI continua Lilli e il Vagabondo, che conterrà i talenti vocali di Tessa Thompson e Justin Theroux nei ruoli principali. A differenza di Cenerentola, Maleficent e La bella e la bestia, tuttavia, questo film salterà del tutto il passaggio al cinema e verrà distribuito su Disney+.

Il servizio di streaming includerà alcuni contenuti chiave di National Geographic sul menu, al fine di aggiungere qualche valore educativo a tutto l’intrattenimento per famiglie. Oltre alle nuove serie Marvel e Star Wars, Disney ha in programma di introdurre nuove serie basate sui mondi di Monsters & Co. e sulla serie di successo High School Musical. Quest’ultimo progetto, una serie hiamata High School Musical: The Musical, sarà interpretata da Joshua Bassett nei panni di un giovane di nome Ricky, che tenta di conquistare la sua ex fidanzata recitando al fianco di lei nella produzione della scuola di High School Musical.

Disney sta anche sviluppando una serie di 10 episodi che reinventa Alta Fedeltà. Sarà prodotto e interpretato da Zoë Kravitz, la cui madre Lisa Bonet ha recitato nel film originale. Se ciò non bastasse, altri titoli che sono nei piani di Disney+ includono Don Chisciotte, Paper Magician, Stargirl, Togo, Tre scapoli e un bebè. In altre parole, benché Disney+ dichiari di non essere focalizzato sulla quantità, ha già un sacco di programmi per prodotti originali.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: TV Guide

Consigliati dalla redazione