La Television Academy ha deciso di modificare le regole per la premiazione degli Emmy nella categoria TV movie. Nello specifico, per essere definito così, un prodotto dovrà avere d’ora in poi una durata di almeno 75 minuti. Il cambiamento è stato determinato soprattutto dal fatto che negli ultimi anni a vincere nella categoria è sempre stato un episodio di lunga durata piuttosto che un “vero” film per la televisione.

Negli ultimi due anni ad aggiudicarsi il premio è stato proprio Black Mirror, con gli episodi San Junipero e USS Callister. Con queste nuove regole, il primo (durata 61 minuti) non sarebbe stato candidabile, mentre il secondo (76 minuti) sì. Dopo il successo di Black Mirror nella categoria e il moltiplicarsi delle serie antologiche, altri partecipanti avrebbero raccolto l’idea di sottoporre singoli episodi nella categoria, effetto che la regola vorrebbe evitare.

Ricordiamo che anche nel 2016 a vincere era stato un episodio, si trattava di una puntata di Sherlock.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Indiewire

Consigliati dalla redazione