AT&T Audience Network ha annunciato il rinnovo della sua comedy Loudermilk per una terza stagione che sarà composta da dieci episodi della durata di trenta minuti, come le precedenti.
Le riprese inizieranno in primavera nella città di Vancouver.

Peter Farrelly (Green Book) e Bobby Mort (The Colbert Report) proseguiranno il loro lavoro come creatori e produttori esecutivi, mentre nel team di produttori ci saranno anche Shane Elrod, Kate Regan e Bart Peters di Big Branch Productions.

Nella seconda stagione Loudermilk (Ron Livingston), dopo essere rimasto senza il suo miglior amico e sostegno Ben (Will Sasso), è tornato a Seattle per cercare di rimettere insieme i pezzi del suo mondo. Il protagonista – alle prese con amici sobri, una relazione complicata e un difficile ritorno nel mondo della scrittura – ha dovuto cercare di compiere un’analisi introspettiva e decidere ciò che vuole dalla propria vita, rendendosi conto di essere proprio lui la persona che ha bisogno di lavorare di più su se stessa.

Farrelly ha dichiarato:

Non potrei essere più felice nel ritornare a lavorare alla terza stagione di Loudermilk. Sto lavorando con degli attori esilaranti e di talento sul network maggiormente amichevole nei confronti degli autori.

Mort ha aggiunto:

Non vedo l’ora di immergermi di nuovo nel mondo di Sam Loudermilk e nella famiglia disfunzionale di outsider di cui si circonda. Se Sam non fosse sobrio sono certo che stapperebbe delle bottiglie di champagne per celebrare. Non vedo l’ora di lavorare con Pete, Big Branch e AT&T Audience Network sulla terza stagione!

L’ultimo episodio della seconda stagione andrà in onda sugli schermi americani il 19 dicembre.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione