Strange Times, la graphic novel di Tom DeLonge, diventerà una serie tv destinata a TBS.
Il progetto tratto dall’opera creata dall’ex leader del gruppo Blink-182 è attualmente in fase di sviluppo e sarà scritto e prodotto da Aaron Karo, mentre tra i produttori ci saranno DeLonge, Stan Spry, Jeff Holland e Russell Binder.

Tom ha dichiarato a Variety:

Si tratta di un sogno che ho avuto negli ultimi dieci anni ed è finalmente diventato reale. Tutte le storie e le tematiche su cui lavoro sono ideate per poter essere condivise su vari mezzi e piattaforme differenti: film, tv, libri, musica e così via. Strange Times ha debuttato come sito internet interattivo dove le persone potevano condividere storie strane e paranormali, molte con delle prove credibili. Tutto quello ha aiutato a ispirare la storia alla base della graphic novel e un romanzo che ho pubblicato.

DeLonge ha inoltre sottolineato che i cinque ragazzini al centro della storia hanno dei legami con gli skateboarder con cui è cresciuto nel periodo in cui ha iniziato la sua esperienza con i Blink-182, e la storia è ambientata nella stessa città. Charlie è una versione proprio di Tom e viene mostrato mentre va alla ricerca di risposte e di un modo per allontanarsi dalla vita di provincia, divertendosi nel frattempo con i suoi amici irriverenti e un po’ ridicoli.

Tra le ispirazioni musicali Tom ha citato i Descendents, di cui sceglierebbe il brano Suburban Home come tema della serie, Queers, Bad Religion, New Order, Depeche Mode e The Cure.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Variety

Consigliati dalla redazione