Nell’ultima newsletter inviata ai suoi fan lo sceneggiatore e fumettista Warren Ellis ha rivelato un interessante aneddoto su Black Mirror: Bandersnatch.

A quanto pare Ellis sarebbe potuto essere nel cast:

Storia vera: mi è stato chiesto di interpretare il ruolo del misterioso autore Jerome F. Davies in Black Mirror: Bandersnatch. Me lo chiesero a fine marzo del 2018, dovevamo girare ad aprile. Tre giorni, e uno dei giorni non era stato ancora specificato. Dovevo farmi sei ore di viaggio in treno al giorno per raggiungere la location. Ero veramente troppo impegnato con la mia serie tv (nominata la miglior serie animata del 2018 da IGN, e nominata anche tra le migliori serie dell’anno) per poter dedicare tre giorni a questa cosa, con la possibilità che il giorno non specificato (quello delle riprese vere e proprie) fosse uno in cui non potevo. Comunque sono onorato della richiesta.

Quindi, hey, sono stato quasi “quella cosa che devi vedere su wikipedia”.

Davies è l’autore fittizio del librogame Bandersnatch sul quale è basato il videogioco al centro del film: si tratta dell’uomo che, nella serie, arrivò a uccidere la moglie in un momento di follia dopo aver scritto il libro. Alla fine, la parte è andata a Jeff Minter, game designer e programmatore.

Che ne pensate? Bandersnatch vi ha conquistati?

Black Mirror, serie già confermata per una quinta stagione, ritornerà su Netflix nel 2019. Potete rimanere aggiornati grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Consigliati dalla redazione