La terza stagione di Daredevil ha segnato la fine delle vicende dell’Uomo senza paura, dato che — come sapete bene — Netflix ha deciso di non rinnovare lo show. Ma cosa avrebbe riservato il futuro a Matt Murdock qualora la serie avesse avuto la possibilità di andare avanti?

Questa domanda era rimasta nell’aria e adesso, grazie a una recente intervista rilasciata dal protagonista Charlie Cox, conosciamo la sua risposta. Cox ha infatti rivelato quanto segue:

Con me avevano avuto delle prime conversazioni in merito a ciò che sarebbe potuto accadere e su chi avrebbe potuto essere coinvolto o su quale potesse essere la storia. Quello che avevo sentito era davvero elettrizzante. Quindi ho avuto una vaga idea di come lo show potesse andare avanti. Ho avuto qualche idea. […] Non vedevo l’ora di vedere Wilson Bethel impersonare completamente il personaggio di Bullseye. In qualche modo la terza stagione ha raccontato le origini del personaggio e come l’Agente Poindexter si trasforma in lui. Quindi non vedevo l’ora di avere una stagione in cui lui impersonava Bullseye a tutti gli effetti e [non vedevo l’ora di vedere] che dinamica ci sarebbe stata tra Bullseye e Daredevil.

Cosa ne pensate di questa dichiarazione? Vi sarebbe piaciuto vedere una stagione incentrata sullo scontro tra Daredevil e Bullseye? Diteci la vostra opinione nei commenti!

Le tre stagioni di Daredevil sono disponibili su Netflix. Tutte le notizie sulla serie sono disponibili nella nostra scheda.

Fonte: CBM

Consigliati dalla redazione