Nel corso di un’intervista, Kit Harington, interprete di Jon Snow in Game of Thrones, ha commentato le faticose riprese dell’ultima stagione della serie. In realtà le dichiarazioni dell’attore, solo ora pubblicate, risalgono allo scorso luglio, quando era ancora impegnato a filmare le sue ultime scene in assoluto per la serie HBO.

Ecco cosa ha dichiarato:

L’ultima stagione di Game of Thrones sembrava costruita per farci a pezzi. Ognuno era distrutto alla fine. Non so se stavamo piangendo perché eravamo tristi che fosse finita o perché eravamo incredibilmente stanchi. Avevamo perso molte ore di sonno. Era come se fosse stata ideata per farti pensare: “ok, sono veramente stanco di tutto ciò”. Ricordo che tutti verso la fine dicevano: “ne ho avuto abbastanza, amo tutto ciò, la cosa migliore della mia vita, mi mancherà un giorno… ma non ne posso più”.

Sembra strano pensarlo oggi, ma all’inizio della serie Kit Harington era molto pessimista sull’esito dello show:

Dopo la prima stagione dicevo alle persone: “sicuramente non avremo una seconda stagione”. Dopo la seconda stagione dicevo: “sicuramente non ci sarà una terza”. E tutti mi dicevano: “ma mi prendi in giro? Ma certo che avremo una terza”.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

L’ottava e ultima stagione di Game of Thrones sarà composta da soli sei episodi, e il suo arrivo sulla HBO è previsto nel mese di aprile.

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: winteriscoming

Consigliati dalla redazione