Subito dopo la meritatissima vittoria del Golden Globe da parte di Sandra Oh per la sua interpretazione in Killing Eve, il suo ex partner di Grey’s Anatomy Kevin McKidd le ha fatto le congratulazioni nel modo più tenero e affettuoso.

“Sono uscito con lei quella notte dopo che aveva vinto”, ha raccontato McKidd in un’intervista a TVLine. “Mi ha invitato al suo after-party. È stato davvero sorprendente vederla ottenere un riconoscimento di questo genere e vederla acclamata in quel modo. Mi sono sinceramente commosso. Lei mi ha visto dall’altra parte della sala e mi è venuta incontro, ci siamo abbracciati per molto, molto tempo.”

McKidd, nel frattempo, dice di aver molto ammirato il lavoro svolto da Oh come presentatrice dei Golden Globes (assieme ad Andy Samberg). “Era terrorizzata dal dover presentare”, ha detto l’attore. “Non è ciò che noi [come attori] siamo addestrati a fare. Ma è stata grandiosa. Ero davvero fiero di lei.”

McKidd ha mantenuto uno stretto rapporto con Oh da quando l’attrice ha lasciato Grey’s Anatomy quattro anni fa. Qual è il segreto dietro il loro legame duraturo? “Ci fidiamo l’uno dell’altra e ci conosciamo”, dice. “Durante tutte quelle ore di lavoro insieme [su Grey’s] siamo stati reciproci testimoni delle nostre vite… Quando stava attraversando un momento difficile, o lo stavo attraversando io, ci siamo sostenuti a vicenda.”

“Alcune co-star si odiano a vicenda”, aggiunge McKidd ridacchiando. “Ma mi sento molto fortunato, in questi ultimi anni della mia carriera, a essere stato benedetto con Sandra Oh e ora con Caterina Scorsone.”

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: TV Line

Consigliati dalla redazione