Guilt sarà una delle nuove serie della BBC e i protagonisti saranno Jamie Sives (Game of Thrones) e Mark Bonnar (Catastrophe).
Il progetto, composto da quattro puntate, è stato scritto da Neil Forsyth (Eric, Ernie And Me) e andrà in onda su BBC Two.

I due attori avranno la parte dei fratelli scozzesi Max e Jake che, ritornando a casa dopo un matrimonio, investono per errore un anziano che camminava lungo una strada buia, uccidendolo. Dopo aver deciso, in preda al panico, di coprire il crimine, i due fratelli cercano di farla franca, ma i vicini e i parenti della vittima iniziano a sospettare che ci sia qualcosa dietro la sua morte. I protagonisti devono quindi fare i conti con una vita che va in mille pezzi, dovendo cercare di mascherare il proprio senso di colpa in un mondo dove tutti sembrano avere dei progetti segreti e non ci si può fidare di nessuno.

La produzione sarà curata da Happy Tramp North ed Expectation, mentre la regia è affidata a Robbie mcKillop (Clique).

Bonnar ha dichiarato:

Sono immensamente entusiasta all’idea di far parte della serie e poter lavorare di nuovo con Neil. Dal momento in cui ho letto la prima scena sono rimasto totalmente conquistato. Neil è riuscito a scrivere un thriller coinvolgente e che lascia senza fiato e, anche nei momenti più dark e drammatici, mantiene un grande senso dell’umorismo.

L’attore ha inoltre aggiunto:

Potrò inoltre stare fianco a fianco con Jamie Sives, che conosco da quando avevamo 11 anni e frequentavamo la Leith Academy, ed è una vera gioia.

Sives, oltre a lodare il lavoro compiuto con gli script, ha dichiarato:

Il nostro regista Rob McKillop è un talento speciale e, fino a questo momento, chiunque abbia incontrato tra chi è coinvolto nel progetto è pieno di entusiasmo. Sono incredibilmente felice grazie alla prospettiva di lavorare con Mark Bonnar. Siamo andati al liceo insieme ed è quindi piuttosto surreale pensare che camminavamo per i corridoi della scuola e ora stiamo per essere protagonisti di un’incredibile serie, e nell’anno del nuovo canale di BBC Scozia. Non c’è niente di meglio, volevo lavorare con lui da anni.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione