In una recente intervista con Variety, il creatore e sceneggiatore di Luther Neil Cross spiega di non “rubare mai da nessuno” quando si tratta di scrivere la sua serie:

Adoro la buona televisione, e trovo che alcune serie siano davvero d’ispirazione, entusiasmanti per certi versi. Ma non prendo mai direttamente spunto da esse.

Successivamente, però, fa una confessione:

Posso rintracciare il dna di Luther in Colombo, una delle mie serie preferite di sempre. Prendiamo moltissimo spunto da Colombo. Abbiamo rubato il format! Ho discusso moltissimo con la BBC all’epoca dell’ideazione della serie. Non si tratta di un whodunnit, né di un whydunnit, ma di un howcatch’em (“come li acciuffiamo?”). Non c’è mistero, quindi è proprio come in Colombo. Vediamo il crimine mentre viene commesso, all’inizio dell’episodio, e in realtà la storia è incentrata su come il nostro protagonista li scoprirà e li acciufferà, non su chi sono o quali sono le loro vere motivazioni. E il cappotto… beh, è una citazione di Colombo. L’automobile, pure.

Un’altra serie molto apprezzata da Cross è The Shield:

Vedo come il protagonista Vic Mackey è sempre diviso tra le cose che fa. Corre sempre da una parte quando dovrebbe andare da un’altra. Ecco un punto in comune con Luther. Quindi sì, alla fine posso dire di essere stato ispirato da momenti di grande audacia in televisione, senza prendere in prestito la specifica situazione.

Tra i momenti più audaci, Cross cita La Battaglia dei Bastardi di Game of Thrones:

Nonostante la scala di quella battaglia, e il costo, il numero di persone coinvolte… alla fine si riduce tutto a una piccola storia su Jon Snow, la sua clastrofobia, la sua incapacità di raggiungere ciò che deve raggiungere. È stata veramente audace, e mi ha dato molta ispirazione.

La quinta stagione di Luther va in onda l’1, 2, 3, 4 gennaio sulla BBC.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione