National Geographic ha sospeso Star Talk, programma di approfondimento condotto dal divulgatore Neil DeGrasse Tyson. La decisione giunge in seguito alle accuse di molestie ricevute dall’astrofisico, che hanno generato un’indagine interna da parte dell’emittente.

Un portavoce di Nat Geo ha dichiarato:

Abbiamo sospeso la trasmissione dei nuovi episodi di Star Talk per permettere che le indagini possano proseguire senza impedimenti. Ci attendiamo di terminare nelle prossime settimane, e a quel punto saremo in grado di prendere una decisione definitiva.

Ad accusare la star della tv sono state la dottoressa Katelyn N. Allers, che insegna fisica e astronomia alla Bucknell University. Tyson l’avrebbe toccata in modo inappropriato durante un party avvenuto al termine di un incontro dell’American Astronomical Society nel 2009, e a sostenere le sue parole c’è anche Ashley Watson, ex assistente del conduttore, in alcune dichiarazioni in cui spiega di aver dovuto lasciare il lavoro a causa degli approcci sessuali inappropriati. Un anno fa, invece, era stata Tchiya Amet ad accusare Tyson di averla violentata quando erano ancora degli studenti.

Neil deGrasse Tyson aveva negato le accuse, ricostruendo gli eventi. Ecco cosa ha dichiarato in un post su Facebook:

Le accuse possono danneggiare una reputazione e un matrimonio. A volte in modo irreversibile. Mi vedo come un marito amorevole e una persona che svolge un servizio per il pubblico, uno scienziato e un educatore che si pone secondo la volontà del pubblico. Sono grato per il sostegno che ho ricevuto da parte di coloro che continuano a rispettare me e il mio lavoro.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: vulture

Consigliati dalla redazione