Jughead esercita il suo potete come capo dei Southside Serpents nella premiere invernale della terza stagione di Riverdale che andrà in onda questa sera negli Stati Uniti… ma a quanto pare non tutti sono d’accordo con quello che ha da dire.

Nel nuovo sneak peek condiviso in esclusiva da TVLineJughead – ritornato all’improvviso in città dopo la sua gita fuori porta con Archie – informa i suoi seguaci Serpents che non vuole che si vendano più droghe (Fizzle Rocks per intenderci). “Nessun crimine di alcun tipo verrà tollerato d’ora in poi”, con queste parole il giovane capo del gruppo dichiara che chiunque dovesse disobbedire a questa nuova direttiva verrà “esiliato… permanentemente”.

Ma in seguito a questa dichiarazione, il giovane capo dei Serpents riceve un po’ di resistenza da parte dei suoi compagni, in primis da Cheryl che lo accusa di essere sparito per un mese per via di “un ritiro spirituale con il suo migliore amico”. Anche Fangs gli fa notare che senza il traffico di stupefacenti non ci sarebbe più alcun tipo di entrata.

Ma ad un tratto compare F.P. per tranquillizzare gli animi e spiegare che in un modo o nell’altro avrebbero risolto la situazione.

L’episodio vedrà anche Veronica guidare un attacco contro suo padre dopo che quest’ultimo prende di mira La Bonne Nuit. Archie è costretto ad affrontare i suoi demoni mentre Betty ospita a malincuore il gruppo dei pazienti che sono scappati dalle Sorelle della Pietà della Misericordia.

Potete guardare la clip in anteprima cliccando qui sotto:

Consigliati dalla redazione