È fatto noto che il cast di The Big Bang Theory abbia fatto una vera fortuna grazie al successo planetario della sitcom targata CBS. Per alcuni di loro, a quanto pare, i guadagni non sono destinati a svanire dopo l’episodio finale, che andrà in onda nel 2019. Jim Parsons, interprete di Sheldon Cooper, è tra gli attori più pagati al mondo. Nel 2017 Parsons, Kaley Cuoco e Johnny Galecki hanno volontariamente ridotto i propri stipendi per aumentare il pagamento per i regulars della serie Mayim Bialik e Melissa Raunch. Kunal Nayyar, Simon Helberg, Cuoco, Galecki e Parsons sono attualmente al vertice di coloro che guadagnano da The Big Bang Theory, con circa $900.000 per ogni puntata.

Con i loro aumenti salariali, Bialik e Raunch potrebbero comprare un appartamento a Londra con ogni singolo episodio, guadagnando $500.000 a testa. Tuttavia, la notizia più importante riguarda i guadagni che il cast principale dovrebbe continuare a incassare grazie alle repliche, e che dovrebbe ammontare a circa 10 milioni di dollari l’anno. Parsons, Galecki e Cuoco detengono ciascuno azioni per un valore pari all’1% dei guadagni totali di The Big Bang Theory anno per anno, che si stima siano intorno a 1 miliardo di dollari.

Anche se a livello economico i protagonisti non hanno certo di che preoccuparsi, il creatore Chuck Lorre ha recentemente ammesso che le riprese della stagione finale dello show sono state tinte di “malinconia”. “È stato un progetto di 12 anni che è stato davvero solo una gioia. Sarà molto, molto triste lasciarcelo alle spalle”, ha detto a Deadline. The Big Bang Theory tornerò sulla CBS il 3 gennaio negli Stati Uniti.

Per restare aggiornati sulla serie, consultate la nostra scheda.

Fonte: Metro.co.uk

Consigliati dalla redazione