Secondo indiscrezioni raccolte da deadline, il film di Breaking Bad potrebbe arrivare su Netflix prima ancora dell’uscita su AMC. Nell’articolo si parla in particolare della release americana, ma l’arrivo sulla piattaforma potrebbe far intendere anche una distribuzione mondiale, che quindi interesserebbe anche l’Italia. Al momento Breaking Bad è presente sul catalogo italiano, così come Better Call Saul, distribuito addirittura in contemporanea con gli Stati Uniti.

Se confermato, questo accordo ribalterebbe quanto avvenuto con la trasmissione originale della serie, che prima è andata in onda sulla AMC e solo successivamente è stata distribuita da Netflix come prodotto non originale.

Il film di Breaking Bad sviluppato da Vince Gilligan sarà un sequel incentrato sulla fuga di Jesse Pinkman. Sarà quindi ambientato dopo gli eventi del series finale della serie, che vedeva il giovane Jesse Pinkman in fuga. La prima descrizione della storia parlava della “fuga di un uomo rapito e la sua ricerca di libertà”, e in effetti l’uomo di cui si parla – come molti avevano immaginato – è proprio Jesse. Aaron Paul riprenderà il ruolo che lo ha reso famoso.

Vince Gilligan ha scritto la sceneggiatura, produce a livello esecutivo e potrebbe anche dirigere il film.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: deadline

Consigliati dalla redazione