Negli ultimi mesi abbiamo ricostruito, per quanto possibile, i retroscena della cancellazione delle serie Marvel su Netflix. Nel corso della presentazione di Hulu nell’ambito dei TCA, Craig Erwich, vicepresidente degli originali per il servizio, ha lasciato intendere la possibilità di poter subentrare per salvare le serie. Si tratta puramente di una dichiarazione che non ha alcun seguito al momento, ma che ha un suo senso dato che la Disney controlla una vasta quota del servizio streaming, e potrebbe utilizzarlo per ospitare alcuni contenuti giudicati troppo “violenti” per Disney+.

Inoltre, la partnership con la Marvel sembra molto solida al momento, come confermato non solo da Runaways ma anche dall’annuncio di quattro nuove serie animate sviluppate insieme a Marvel TV.

Ecco cosa ha dichiarato Erwich in risposta alla possibilità di far rivivere le serie cancellate da Netflix:

La Marvel ha tonnellate di titoli ai quali siamo interessati. Dipende solo da quando sono pronti loro, e soprattutto da chi sarebbe dietro quei progetti.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: CBR

Consigliati dalla redazione