Amazon Studios sta considerando gli scenari scozzesi come possibili location per la serie su Il signore degli anelli. Alcuni scout della produzione si sono recati sul posto per valutare la possibilità di utilizzare alcuni luoghi come ambientazione della Terra di Mezzo. Tra i luoghi visitati spiccano l’Isola di Skye, il castello di Dunskey, Portpatrick e il villaggio di Scourie. Tra le altre località citate anche Callander e il parco del castello di Balloch.

Gli scout si sono comportati come turisti, non svelando le loro vere intenzioni, una pratica comune per le serie Amazon, come svelato da una fonte interna. L’ente Creative Scotland non ha potuto confermare l’attività di scouting a causa di accordi confidenziali, mentre Amazon non ha commentato l’informazione.

Le riprese della prima delle previste cinque stagioni (più un potenziale spinoff) dovrebbero iniziare quest’anno, con una messa in onda nel 2020, o forse addirittura nel 2021, su Amazon Prime Video.

L’accordo con la Tolkien Estate, la HarperCollins e la New Line Cinema, ottenuto da Amazon per 250 milioni di dollari, prevede che il colosso del reail online avvii la produzione entro due anni. Quanto ai costi, il preventivato budget di 500 milioni di dollari è destinato a raddoppiare, almeno secondo le stime, e quindi ad arrivare a un miliardo.

Gli sceneggiatori della serie saranno JD Payne e Patrick McKay (Jungle Cruise).

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: DR

Consigliati dalla redazione