Pochi giorni fa Kevin Feige ha rilasciato una dichiarazione nella quale prometteva forti collegamenti tra gli show Marvel che arriveranno su Disney+ e i film. E c’è da credergli, se consideriamo che la serie verranno sviluppate direttamente dai Marvel Studios e vedranno come protagonisti alcuni personaggi secondari del Marvel Cinematic Universe. Nuove dichiarazioni tuttavia ci fanno capire meglio di che tipo di collegamenti si tratterà.

Ecco le parole, molto interessanti, di Kevin Feige:

Saranno proprietà del Marvel Cinematic Universe. A volte, come Capitan Marvel, si svolgeranno prima degli eventi del presente, a volte in contemporanea. Ma qualunque cosa accada in questi show e con questi personaggi che abbiamo visto nei film, si tratterà di eventi che comporteranno delle trasformazioni. Non parlo necessariamente di Loki, ma ci saranno delle trasformazioni nel corso delle serie che si rifletteranno nelle loro successive apparizioni nei film. Stiamo sviluppando una narrazione nel lungo periodo per Disney+ nello stesso momento in cui stiamo creando il MCU che arriverà dopo Avengers: Endgame. Siamo stati capaci di fare qualcosa che non avevamo mai fatto prima, ciò collegarli fin dall’inizio, fin dalla radice.

Feige ha anche sottolineato che le nuove serie permetteranno di esplorare più generi:

È molto emozionante essere già oltre i dieci anni nel MCU e avere tutta una nuova sezione per raccontare storie, con personaggi nuovi o già utilizzati. E potremo realizzare prodotti che somigliano a action movie degli anni ’90, thriller politici, film di rapine. Ne parliamo di continuo, e ora possiamo giocare con un medium ancora di più con archi su più episodi.

Tutti i nuovi prodotti che faranno capo al Marvel Cinematic Universe messi in cantiere dalla Disney saranno diversi dalle altre serie TV Marvel: saranno realizzati dai Marvel Studios e non dalla Marvel TV, e saranno supervisionati da Kevin Feige. 

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: SF

Consigliati dalla redazione